kafka

L'UOMO DI KAFKA

Eccolo
la'
prostrato nel cortile
tinto di bianco
dalla luna piena
Nudo e' il suo corpo
geme
si contorce
Enorme
ha una formica sulla schiena
Dietro le mura
ambigua come mai
la notte silenziosa si accovaccia
e spia
tra buchi neri
la sua angoscia

Guido Galderisi 


Ringraziamenti dell'autore
L' autore ringrazia tutti quelli che semplicemente visioneranno le opere. Coloro che fossero interessati a contattarlo per ulteriori informazioni o approfondimenti sulle opere, potranno farlo semplicemente cliccando quì oppure da qualsiasi pagina sulla scritta "scrivi all'autore" della barra principale. Alcune di queste opere sono acquistabili.